Pergolati in legno a Venezia

Installare una copertura per il tuo terrazzo o giardino è sicuramente un’ottima idea per godere dei tuoi spazi aperti anche nelle ore più calde dei mesi estivi o in caso di pioggia, mai hai pensato a come organizzare quest’area di relax prima di installare il tuo portico, pergola o gazebo a seconda delle tue preferenze?

Innanzitutto dovrai pensare al pavimento idoneo da installare.

La nostra azienda, Il Bersò Srl (www.ilberso.it), con sede a Parma, ma che opera anche in altre provincie, inclusa quella di Vicenza, ha un’esperienza pluriennale nella realizzazione di strutture in legno per esterno.

In questo breve articolo ti vorremo fornire alcune informazioni circa una valida alternativa per la “base” della tua copertura esterna, cioè il klinker.

Creato con la miscelazione di acqua e di argille pregiate come la caolinite e l'illite, il clinker (o klinker) risulta essere uno dei prodotti ceramici per pavimenti più solidi, resistenti ed inalterabili, idoneo sia per interni che esterni, pertanto ideale se vuoi creare un continuum tra pavimentazione interna ed esterna.

Grazie al processo di lenta cottura, raggiunge un elevato livello di vetrificazione, diventando duro, ingelivo (resistente al gelo e agli sbalzi di temperatura), impermeabile all'acqua (la percentuale di assorbimento è inferiore all'8%), alla penetrazione di oli e grassi e invulnerabile all'azione corrosiva degli agenti atmosferici, agli urti, alle abrasioni, al fuoco e alle forti sollecitazioni meccaniche.

Questo materiale è talmente resistente da essere usato anche in ambito industriale, sportivo, per l’arredo urbano, come rivestimento delle facciate esterne, per creare pavimentazioni di cortili, di passi carrai e di zone a traffico pedonale intenso.

Inoltre è impiegato anche per i bordi e i fondali delle piscine, essendo antiscivolo e non deteriorabile a contatto con gli agenti chimici che depurano le acque.

E’ disponibile anche una varietà ancor più solida e resistente, il klinker porcellanico, così chiamato per l’aggiunta all’impasto di porcellana macinata.

Sul mercato sono disponibili piastrelle di varie forme e dimensioni: quadrate, rettangolari, ottagonali, a listello, oppure il classico mattone. La superficie può essere smaltata, ovvero ricoperta da uno strato vetroso di smalto, che conferisce alle piastrelle una maggiore impermeabilità, oppure non smaltata.

Il colore del klinker naturale dipende dal dosaggio e dalla qualità delle argille e varia dal giallo sabbia, all'arancio, al rosso mattone, al mattone cupo, ma si possono ottenere tantissime tonalità, sia chiare che scure, scegliendo la variante smaltata.

Le mattonelle non smaltate possono essere comunque colorate in massa, ovvero lo smalto viene aggiunto durante un'unica fase di cottura e tinge sia il supporto che la parte esterna, invece nel caso delle mattonelle smaltate, il colore viene fissato in una seconda fase di cottura ed è presente solo come rivestimento.

Sono anche disponibili piastrelle sottoposte a sabbiatura, procedimento che consiste nel soffiare sul pavimento granelli di sabbia e di vetro, che hanno alto potere abrasivo e creano una finitura ruvida e opaca che conferisce alle pavimentazioni ottime proprietà antiscivolo.

CLINKER SABBIATO

Per quanto concerne il valore sul mercato, il clinker può essere considerato un prodotto economico. Il prezzo ovviamente varia a seconda delle dimensioni delle mattonelle, della qualità, se di prima o di seconda scelta e della presenza o meno di decorazioni.

Anche se il clinker risulta altamente resistente alla penetrazione dell'acqua, alla formazione di macchie e all'azione degli agenti atmosferici, è comunque opportuno adottare alcune regole basilari per effettuare una buona manutenzione e per far sì che il pavimento sia sempre curato.

Innanzitutto, dopo la posa, è necessario spazzare bene il pavimento, bagnarlo, diluire in un secchio di acqua un disincrostante acido tamponato in base alle proporzioni indicate sulla scheda tecnica, distribuirlo uniformemente sulla superficie e attendere alcuni minuti, poi si strofina la pavimentazione con uno spazzolone, rimuovendo le impurità con degli stracci o con un'aspirapolvere e poi si riasciacqua con abbondante acqua.

Dopodiché sarà necessario fare un trattamento oleorepellente, dando una o due mani di un idrorepellente antisalnitro traspirante non diluito in acqua, facendo attenzione a non eseguire il trattamento nelle ore più calde della giornata o ad una temperatura al di sotto dei 10 gradi.

Passando alla pulizia ordinaria basterà diluire un detergente neutro specifico per klinker in un secchio di acqua nelle proporzioni indicate sulla confezione del prodotto, stenderlo in maniera uniforme sul pavimento e risciacquare.

Come pulizia straordinaria, è comunque consigliabile passare un protettivo idro-oleorepellente all'acqua non diluito, una o due volte all'anno e preferibilmente nei mesi di aprile e settembre.

1/2 avanti

Richiedi un preventivo
personalizzato

Preventivo personalizzato

avanti 2/2

Preventivo personalizzato

Caratteristiche del prodotto
Caratteristiche del prodotto

Inviaci foto e documentazione utili a descrivere l’area dove verrà installata la copertura.

Documenti Accettati: .pdf,.doc,.docx,.txt,.jpg,.jpeg,.png,.zip,.rar - Peso Max 5,00 MB x file

  • loading data
Iscrizione alla newsletter
Trattamento dei dati personali *

Grazie, ti risponderemo al più presto con un preventivo preliminare.

Qualora fossi interessato alla nostra offerta, contatta il ns. tecnico di zona per effettuare un sopralluogo, in seguito al quale predisporremo il preventivo definitivo.

1/2 avanti

Richiedi un preventivo
personalizzato

Preventivo personalizzato

avanti 2/2

Preventivo personalizzato

Caratteristiche del prodotto
Caratteristiche del prodotto

Inviaci foto e documentazione utili a descrivere l’area dove verrà installata la copertura.

Documenti Accettati: .pdf,.doc,.docx,.txt,.jpg,.jpeg,.png,.zip,.rar - Peso Max 5,00 MB x file

  • loading data
Iscrizione alla newsletter
Trattamento dei dati personali *

Grazie, ti risponderemo al più presto con un preventivo preliminare.

Qualora fossi interessato alla nostra offerta, contatta il ns. tecnico di zona per effettuare un sopralluogo, in seguito al quale predisporremo il preventivo definitivo.

back to top